BENVENUTI NEL NOSTRO SITO


 La chiesa sorse contestualmente al convento dei frati Predicatori nel corso del XVII secolo e si trova in una zona centrale della città. Costruita con una pianta a croce latina, con aula unica centrale e cappelle in prossimità del transetto, all’esterno è dominata dai toni della pietra locale, mentre all’interno dai colori chiari degli stucchi tardo-barocchi.

La facciata è a capanna, con timpano modanato nella parte superiore. Al centro si apre una grande finestra polilobata, che funge da rosone della chiesa. In basso al centro si apre il portale di ingresso, sormontato da un timpano modanato. Sulla sinistra sorge il campanile che con le sue modanature a rilievo concave e convesse ci riporta alla sua costruzione o completamento nel XVIII secolo.


Nella semplicità del suo cuore, lietamente ti ha dato tutto.

Chi è il cristiano? Uno che impegna la propria vita per gli altri, perché egli stesso è debitore della vita ad un Altro. Ma cosa può dare seriamente agli altri? Non soltanto cose visibili; il suo dono – ciò che è stato dato a lui stesso – affonda nelle cose invisibili di Dio. Ci sono cose che il cristiano può dare e mostrare sono i semi di vita divina che dovrebbero fiorire. È difficile esprimerli in concetti, perché più che una realtà esprimibile sono un profumo che spira da Dio”.